L’Italia verso il buio

L’Italia dovrà fissare nel prossimo Documento di economia e finanza le stime di crescita, debito e deficit per il 2019 da presentare alla Commissione europea e ai mercati: con il Pil e la fiducia in forte frenata, decisamente al di sotto delle rosee previsioni annunciate a fine anno, le conseguenze su deficit e debito potrebbero... Continue Reading →

Clima e ambiente: gli impegni dell’Italia

Sono essenzialmente due i documenti dai quali si evince la posizione del Governo sulle tematiche ambientali: la relazione sugli indicatori di benessere equo e sostenibile, documento che dal 2016 accompagna la legge di bilancio e considera, tra gli altri, gli effetti sull’ambiente delle misure economiche adottate, la proposta di piano nazionale integrato per l’energia e... Continue Reading →

Il country report per l’Italia 2019

La Commissione Europea ha pubblicato il Country Report per l’Italia, il documento (inserito nel cosiddetto “semestre europeo”) che fa seguito all’indagine annuale sulla crescita pubblicata a novembre e valuta la situazione e le sfide economiche e sociali di ognuno dei 28 Stati membri. Mentre l’economia europea continua a crescere (sebbene ad un ritmo più moderato,... Continue Reading →

L’autonomia differenziata delle Regioni

L'autonomia differenziata delle Regioni fu inserita nella riforma costituzionale del 2001 voluta dal centro sinistra ed è prevista nell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione. “Ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, concernenti le materie di cui al terzo comma dell'articolo 117 e le materie indicate dal secondo comma del medesimo articolo alle lettere l), limitatamente... Continue Reading →

Reddito di cittadinanza: alcuni riferimenti

Il reddito di cittadinanza viene giustificato, anziché come una misura assistenziale universale e incondizionata, quale erogazione che lega la situazione di estrema debolezza economica, alla disponibilità di accettazione di un lavoro. I nuclei familiari interessati ammontano ad 1milione e 200mila, coinvolgendo circa 4 milioni di cittadini.   A chi va richiesto: alle Poste oppure ai... Continue Reading →

La trattativa dopo il muro

Dopo la seconda bocciatura del quadro della finanziaria e la pubblicazione del rapporto sull’evoluzione del debito italiano, i componenti della coalizione di Governo si preparano a fare passi indietro rispetto alle promesse con cui hanno conquistato Palazzo Chigi. Entro martedi 4 dicembre arriverà anche la decisione del vertice dei Ministri finanziari che adotteranno la loro... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑